Le Amiche

Ci sono le amiche d'infanzia, le amiche del cuore e le compagne di viaggio o di merenda.

Ho sempre fatto una distinzione netta tra le categorie, ma con il tempo i margini si sono sempre più sbiaditi.

Esiste un rapporto di condivisione, di confidenza e di rispetto nei confronti di alcune persone che resistono nel tempo e altre che si sgretolano dopo poco. Anche il poco è un tempo relativo, possono essere mesi o anni.

Amiche d'infanzia

Facciamo ordine: ci sono le amiche  d'infanzia, sai che sono sempre lì. Anche se non è un rapporto necessariamente di confidenza, continui a sentire un profondo affetto e a volte solo un semplice e isolato ciao, magari in chat, può bastare per far capire che ci siamo sempre.
La Donna Riccia, Le Amiche
 

Amiche del cuore

Ci sono le amiche di sempre, conosciute sui banchi di scuola o durante l’adolescenza. Sono quelle con cui hai condiviso un periodo molto importante della tua vita. Ci legano a loro le nostre prime esperienze da donne, o da piccole donne, le confidenze più preziose. Sono state le nostre amiche del cuore e per alcune di noi, quelle più fortunate, sono rimaste tali. Spesso infatti questi rapporti durano nel tempo. Una volta che hai confidato i tuoi segreti più intimi di adolescente, sai che ti potrai fidare di loro per tutta la vita. Io ho avuto la fortuna di incontrare durante il mio percorso scolastico 2 amiche che a distanza di tempo e di km sono ancora i miei fari, i miei punti di riferimento. Parlo di fortuna perché la fiducia che si consolida nel tempo non è scontata e non capita a tutti. E’ un bene prezioso, che bisogna custodire con cura perché appunto raro.

Sai che quelle amiche che una volta definivi del cuore sono rimate tali con il tempo. E se la vita ti ha portato lontano, le amiche del cuore le trovi lì ad ascoltarti in ogni momento in cui hai bisogno di parlare.

E’ capitato a me

A me è capitato, e i miei angeli, nonché consiglieri personali si chiamano Enrica e Francesca. Con loro ho condiviso i momenti più esilaranti, ma anche i più impegnativi della mia vita. A distanza di tempo, e nonostante la lontananza, sono rimaste lì. Ognuna con la sua vita e i propri affanni, ma sono lì e io so che ci saranno in ogni momento come io per loro. Sono quelle persone di cui non hai dubbi. Non ti preoccupi se e quando chiamarle, che tono di voce usare e se cominciare con frasi formali o convenzionali. Passa il tempo ma quando ti senti o ti vedi è come se fosse passato un giorno.

Compagne di viaggio o di merenda

Infine ci sono le compagne di viaggio. Definisco tali quelle amiche con le quali hai condiviso un periodo intenso della tua vita, anche lavorativa. Sono le compagne di merenda, con le quali ti sei sfogata e al contempo hai accolto i loro sfoghi, magari alla macchinetta del caffè durante una pausa o al bar.
Ho avuto diverse compagne di viaggio e di tutte ho un ricordo piacevole e mi scopro a sorridere ogni volta che ci penso. Con alcune di loro ho condiviso le paure e le speranze di una vita migliore. Con altre, ancora oggi facciamo piani carbonari di sopravvivenza che non si attueranno mai, ma che ci aiutano a rendere più interessanti le nostre giornate. Le compagne di viaggio sono diverse, con alcune resta un buon rapporto anche quando non condividi più nulla, ma perde inevitabilmente d’intensità. Con altre purtroppo ne perdi ogni traccia, ma ti resta il ricordo del tempo vissuto insieme e quello proprio non te lo leva nessuno.
La Donna Riccia, Le Amiche
Purtroppo nel tragitto incontri anche persone che credi amiche ma che non lo sono. Ci vuole un po’ di esperienza e di sensibilità nell’accorgerti che saranno solo delle “meteore” e non lasceranno nessuna traccia gentile nella tua memoria. Menomale che ci sono perché altrimenti non riconosceresti quelle vere. 
La complicità tra donne non è così scontata, a volte il sentimento che ci lega è di competizione e in quel caso l'amicizia ne soffre.
Spesso le persone speciali si rivelano nei momenti di difficoltà. Quando pensi che le cose non stanno andando nel verso che vorresti, incontri qualcuno, una collega, una conoscente, con la trovi subito una certa complicità e ti ritrovi a ridere del nulla, ma sono quelle le sensazioni più belle che alla fine ti porti dietro.

Dedicato a tutte le amiche che hanno lasciato una traccia nel mio percorso di vita.

Commenti