La DonnaRiccia per Leolandia

Il sole è finalmente arrivato, influenze di stagione permettendo, cominciamo ad organizzare i nostri week end fuori porta!
E quale modo migliore per divertirsi all’aria aperta con i propri piccoli se non andare in un parco divertimenti?

Vi consiglio di fare un giro a Leolandia. Sono stata lì diverse volte con le bimbe e in compagnia di amici e ci siamo sempre divertiti tanto.


Appena entri nel parco vi accoglie l’Italia in miniatura: si tratta di un tour di tutti i monumenti e i luoghi meravigliosi del nostro bel paese da poter fare con una passeggiata a piedi oppure su un trenino-traghetto che ripercorre tutti i posti della “costa italiana” ovviamente riprodotti in miniatura. Una passeggiata sicuramente rilassante, ma
attenzione se c’è il sole che picchia vi consiglio di portare un berretto per coprirvi il capo, considerando che lungo il percorso non ci sono zone d’ombra.
Ma ora basta relax! I bimbi non ne possono più, sono lì a scalpitare perché bisogna correre e saltare. Allora dopo la mini-italia dirigetevi subito nel meraviglioso mondo di Peppa Pig. Vi accolgono le pozzanghere d’acqua formate da fontane che spruzzano acqua dal pavimento, quindi mi raccomando i bimbi rigorosamente in costume, ciabattine da mare/piscina o addirittura piedi scalzi e ovviamente portatevi dietro un telo per asciugarli poi.
Quando siete riusciti a convincerli che Leolandia non finisce lì e quindi avete avuto l’abilità di tirarli fuori dalle pozzanghere, dovete assolutamente visitare l'interno della casa di Peppa perfettamente ricostruita come nel cartone animato. Ogni stanza ha l’arredamento riprodotto nei minimi dettagli, perfino il seggiolone di George, il piccolo di casa.


La casa di Peppa Pig a Leolandia
Intanto le ore passano ed è il momento di togliere il disturbo dalla casa dei Pig e dirigersi verso il trenino Thomas per un giro che attraversa quasi tutto il parco. Ma attenzione, tenete sempre sotto controllo gli orari degli spettacoli così che non perdiate le avventure di Masha e Orso, dei Superpigiamini (PjMasks) e degli eroi dei cartoni preferiti dai nostri figli.
E dopo tutto questo girovagare tra giostre e attrazioni, un leggero languorino vuoi che non venga? Non preoccupatevi, Leolandia è provvista di ristoranti self service e bar pronti a soddisfare i palati più esigenti delle nostre piccole pesti.

Un po’ di info:
se volete trascorrere un week end in tutta tranquillità, senza lo stress di farvi tutte le attrazioni one shot, potete optare per un pacchetto Parco+Hotel
se non avete a disposizione il week end potete acquistare i biglietti giornalieri cliccando qui!
Buon Divertimento!

Commenti