Miranda: da Sex and the City a governatrice di NY


Cynthia Nixon - Miranda in Sex&TheCity
Miranda, ossia Cynthia Nixon, la rossa protagonista della famosissima serie tv Sex and the City, si candida come governatrice di New York, sfidando il nostro connazionale Andrew Cuomo.

E’ notizia attuale che sta rimbalzando sui media negli ultimi giorni e che mi ha lasciata con un mezzo sorriso sulle labbra mentre l’ascoltavo. Si, perché Miranda, è così che la chiamerò da ora in poi perché è così che l’ho conosciuta, era la rossa delle 4 amiche che ci coinvolgevano nelle loro fashionissime avventure newyorkesi di Sex and the City.

Chi di noi non ha voluto almeno una volta indossare uno dei loro abiti o essere una di loro per un giorno almeno? già solo per il fatto di vivere a New York e di essere assorbite da tutto il suo fascino e il suo carisma.

Miranda Hobbes insieme a Carrie Bradshop, Charlotte York e Samantha Jones sono le 4 inseparabili amiche che ci hanno fatto compagnia dal 1998 con la nota serie tv, Sex and the City, che non mi stancherò mai di guardare perché forse ognuna di loro traccia un profilo di donna che, anche se in piccola parte, ci appartiene.

Le storie sono sempre state avvincenti ed ora, dopo averla ormai “etichettata” nel personaggio di Miranda, l’avvocato dai capelli rossi dedita al lavoro e alla carriera, la rivediamo nella vita reale, dichiaratamente lesbica, come agguerrita candidata nel ruolo di governatrice a New York.
Cynthia con la compagna.

L’amore per New York lo manifestava anche nella serie, ma ora è davvero lei a combattere per un posto che, a quanto dicono i sondaggi, non sembra neanche che avrà facilmente, perché non è tra le favorite come Andrew Cuomo.

Le 4 protagoniste di Sex and The City
Ma poco importa, per noi continua ad essere, insieme alle altre, l’emblema di una New York che viene portata nelle nostre case a suon di tacco a spillo e di abito all’ultimo grido. Con situazioni da sogno e da incubo, in alcuni casi, che viviamo nella nostra vita quotidiana anche noi. Ma loro sono a New York e questo rende più speciale finanche l’aperitivo con l’ormai noto cocktail Cosmopolitan, tanto caro a Carrie, e che da buona seguace del gruppetto, ho anche io provato una volta a New York al famoso ristorante girevole del Marriott, dove a girare, alla fine della serata, oltre al ristorante, era anche la mia testa. Comunque, nonostante tutto, è un’esperienza che vi consiglio di fare.

Tornando a noi, brava Miranda, che con la sua candidatura ci ha riportato alla mente le mille vicende di Sex and the City che tanto ci hanno fatto sognare e che ancora ci portiamo nel cuore.


Commenti