Profilo di Donna: la Politicante

Le Parole dell'Assurda.

Noi donne abbiamo un cuore che pulsa forte a volte per la moda, di sicuro per la famiglia, qualcuna per lo sport, molte altre per il lavoro e c'è chi ama il mondo della politica. In vista delle prossime elezioni mi piace dedicare questo articolo ad una donna che ha creato un blog, che ormai gestisce da anni, rivolto ad una passione ben definita: la politica.

Il suo blog Le Parole dell’Assurda infatti ironizza e prende un po’ in giro la situazione politica italiana dal 2010, anno in cui nasce appunto il suo blog, fino ad oggi.


Le Parole dell'Assurda, il blog
Il volto dell'Assurda
E’ infatti “assurda”, come noterete dai suoi articoli, la realtà cui spesso ci ritroviamo di fronte che lei stessa definisce “oltre la fantasia”.

Mi vorrei però soffermare sulla sua passione per la politica, per la quale in genere gli appassionati nutrono un rapporto di odio e amore così profondo che a sentirli, a volte, ti perdi nelle contraddizioni tipiche di un ambito così controverso.

Insomma l’Assurda in questione è una politicante, anche se nella vita fa tutt’altro. Ci siamo conosciute tanto tempo fa, era il periodo universitario, ma la nostra conoscenza l’abbiamo approfondita nella redazione di una nota tv locale, del nostro luogo d’origine.

Lo specifico perché mentre io mi occupavo di servizi legati al mondo dello spettacolo e del “bivacco” in generale, lei era già assorbita da quelli che erano i temi più impegnati, politicamente parlando, della nostra realtà locale. Ho assistito alle sue discussioni appassionate con i politici del posto che blindava con domande incalzanti e “frecciatine” ironiche degne di un cronista d’assalto.

La sua passione è tutta racchiusa ne Le Parole dell’Assurda, anche se da circa un paio d’anni a questa parte, il suo cuore è completamente dedicato al suo piccolo e alla sua splendida famiglia. Eh si, perché anche la più agguerrita combattente quando diventa mamma si scioglie davanti al sorriso del suo bimbo come un gelato all’equatore.

Commenti